Buoni requisiti patrimoniali minimi per il Gruppo Creval


27 novembre 2015 - La Banca d’Italia, a conclusione del processo di revisione prudenziale ( SREP – Supervisory review and evaluation process ), ha comunicato i requisiti patrimoniali specifici che il Gruppo Creval ( Credito Valtellinese ) dovrà rispettare a decorrere dalla segnalazione sui fondi propri al 31.12.2015.

Tali requisiti sono fissati nella seguente misura, a livello consolidato:

- coefficiente di capitale primario di classe 1 ( CET 1 ratio ) di 8,3%;

- coefficiente di capitale di classe 1 ( Tier 1 ratio ) di 9.8%;

- coefficiente di capitale totale ( Total Capital ratio ) di 12.7%.

I coefficienti patrimoniali consolidati al 30 settembre 2015, calcolati secondo i criteri transitori in vigore alla data ( c.d. phased in ), inclusa la quota dell’utile destinata a riserve e determinati in base alla metodologia standardizzata per il calcolo dei rischi di credito, risultano già ampiamente superiori ai requisiti minimi richiesti, attestandosi rispettivamente:

CET1 ratio a 11,7% ; TIER1 ratio a 11.7%; Total Capital ratio a 13.8%.

I medesimi coefficienti stimati secondo i criteri in vigore al termine del periodo transitorio ( c.d. fully loaded ) risultano pari rispettivamente a:

CET1 ratio a 11.8%; TIER1 ratio a 11.8% ; Total Capital ratio a 13.7%.

XagenaFinanza2015



Indietro

2000-2014© XAGENA srl - P.IVA: 04454930969 - REA: 1748680 - Tutti i diritti riservati - Disclaimer